66

Chi sono

Sono Gaia Stucchi, una ragazza che vede tante strade davanti a sè ma non è ancora riuscita a sceglierne una. Ho una animo da scienziata, divulgatrice, insegnante, scacchista, nerd, soccorritrice, nuotatrice, montanara, viaggiatrice e tante altre anime che devo ancora scoprire. Sono laureata in Biotecnologie Mediche e Farmaceutiche all’Università degli Studi di Pavia (precedentemente in Biotecnologie all’Università degli studi di Milano-Bicocca), attualmente ricopro una posizione di marketing in una azienda di dispositivi medici e nel tempo libero porto avanti tutte le mie diverse passioni.

Piccola curiosità: Nives è il mio secondo nome.

Scienza

La mia passione per la scienza è nata già alle medie quando cercavo di spiegarmi qualcosa che era talmente piccolo che non potevo vedere, ma solo immaginare e cercare di comprendere. Ho poi scoperto i modi per esplorare e studiare l’interno del nostro corpo e degli altri organismi, e come sfruttarli per sviluppare nuovi composti e tecnologie. In particolare ho svolto uno tirocinio per la laurea triennale in un laboratorio di ricerca focalizzato sulla sintesi chimica di idrogeli impiegabili in processi di bioprinting 3D, ora per il tirocinio magistrale sto continuando il progetto focalizzandomi maggiormente sulle prove di stampa seguite da prove di vitalità e coltura cellulare.

In questo nuovo progetto vorrei divulgare delle #pillolediscienza così da rendere accessibile questo mondo più facilmente.

Scacchi

All’età di 7 anni circa mio zio paterno mi ha insegnato il gioco degli scacchi, qualche anno dopo la mia famiglia insieme ad alcuni amici ha deciso di far nascere una nuova associazione sportiva e culturale a Vimercate che comprendesse anche un circolo di scacchi e da lì questo gioco-sport non è più uscito dalla mia vita. Negli anni successivi ho iniziato a frequentare dei corsi di scacchi di gruppo per migliorare il gioco e iniziare a competere in alcuni tornei giovanili. Ho partecipato a diversi campionati italiani giovanili individuali sia fase regionale che nazionale e ad alcuni campionati giovanili a squadre in veste di capitano e/o giocatore. Durante le scuole superiori la mia attività agonistica vera e propria è stata messa in secondo piano, ma ho fondato il laboratorio di scacchi al liceo M.G. Agnesi di Merate e con la squadra della scuola abbiamo partecipato a diversi campionati studenteschi (fase regionale e nazionale).

Nel 2018 divento istruttrice base con qualifica riconosciuta dalla Federazione scacchistica italiana e dal Coni. Tengo corsi privati a domicilio e da remoto, laboratori negli istituti scolastici e corsi di gruppo per bambini e ragazzi (6-14 anni) nella scuola scacchi dell’ACSD La Mongolfiera di Vimercate, dove svolgo inoltre il ruolo di capitano della squadra femminile e di una squadra giovanile. Ho avuto inoltre la possibilità di partecipare ad alcuni eventi come Il Tempo delle Donne, iniziativa di RCA, o Women Sport Festival per raccontare la mia storia in questo mondo tipicamente maschile.

Nel 2021 sono diventata Delegato Provinciale della Federazione Scacchistica Italiana per Monza e Brianza.

Soccorso in emergenza

Nel 2017 ho deciso di intraprendere un volontariato sicuramente impegnativo sotto diversi punti di vista ma anche molto gratificante. Dopo un lungo corso durato quasi 8 mesi ho sostenuto l’esame per diventare soccorritore volontario del 118. Circa quattro volte al mese svolgo turni da 8 ore in ambulanza durante i weekend. Mi ha appassionato sin da subito, ogni volta che indosso la divisa arancione dedico anima e corpo ad aiutare le persone che hanno bisogno e anche un semplice sorriso è un ringraziamento importante che ricevo. Ho imparato tanto in questi anni per le situazioni che ho dovuto affrontare, la gestione dello stress ma allo stesso tempo ad essere più gentile e empatica. Non posso negare che durante la pandemia e soprattutto nel 2020 è stato davvero difficile stare sull’ambulanza, mi ha segnato a livello mentale ed emotivo in modo indissolubile, ma sono sicura di essere crescita anche grazie alle esperienze che ho dovuto affrontare.

Infine, nel 2022 ho acquisito la qualifica di Istruttrice BSLD (Cefra-AREU).

Altri interessi

Adoro andare al cinema e guardare film sul divano, curare il mio stile. Adoro gli animali, i trekking in montagna ma anche fare snorkeling al mare. Tengo all’organizzazione delle giornate, segno sempre tutto sulla mia agenda e sono fissata con le checklist. Adoro la tecnologia in tutte le sue forme, sono sempre informata sulle nuove uscite. Acquisto un po’ troppo online. Adoro passare ore nei musei e organizzare conferenze. Cerco il più possibile di essere attenta all’ambiente.