66

Con l’espressione “sperimentazione animale” si intende l’uso di animali a scopi scientifici. questa pratica, impiegata fin dai temi antichi, ha permesso di ottenere progressi in diversi settori, in particolare nel campo della medicina e della farmacologia. L’utilizzo dell’animale come modello sperimentale permesso di ottenere progressi in diversi settori come la medicina e farmacologia anche grazie all’aumento delle conoscenze relative a numerose patologie e rispettive terapie, proprio grazie all’applicazione del modello animale.

In questi ultimi decenni sono sorti numerosi dibattiti associati alle questioni etiche legate al trattamento degli animali e ai metodi scientifici applicati nelle sperimentazioni ed nel 1959 due scienziati Rex Burch e William Russel hanno presentato I principi delle 3R, con il volume “The Principles of Human Experimental Technique”. Questi principi volevano rappresentano delle linee guida per migliorare le condizioni di sperimentazione con modelli animali, promuovendone ricerche e studi responsabili.

Questi principi si basano su 3 concetti fondamentali:

  • REPLACEMENT → cercare di sostituire parzialmente o completamente il modello animale con un modello alternativo di equiparabile validità
  • REDUCTION → cercare di ridurre il più possibile il numero di animali utilizzati in un protocollo sperimentale, mantenendo comunque dati numericamente significativi di sufficiente precisione. Sviluppare un accurato disegno sperimentale con identificazione del numero minimo di soggetti necessario per l’ottenimento di risultati riproducibili ed affidabili.
  • REFINEMENT → cercare di migliorare il più possibile le condizioni (sperimentali) a cui sono sottoposti gli animali, quindi diminuendo lo stress e la sofferenza degli animali e aumentandone lo stato di benessere. È importante anche la competenza del personale che manipola gli animali.

A questi 3 principali fondamenti è stato affiancato nel 1995 un quarto concetto, ovvero la RESPONSABILITÀ dell’operatore, che include un modus operandi basato sull’onestà, integrità e correttezza scientifica.

Inoltre, Russel e Burch descrissero alcuni metodi alternativi alla sperimentazione animale basati su piante, microrganismi, sistemi chimici e fisici non viventi; ad oggi è possibile valutare come esempio di metodi alternativi anche modelli 3D e sistemi di realtà virtuale. Una delle tecniche più recenti e promettenti per la creazione di modelli 3D è il bioprinting.

.

fonti:

  • Ogden B D. Principles of animal research: replacement, reduction, refinement, and responsibility. Animal Law 1995; 2:167
  • Díaz L, Zambrano E, Flores ME, Contreras M, Crispín JC, Alemán G, Bravo C,
    Armenta A, Valdés VJ, Tovar A, Gamba G, Barrios-Payán J, Bobadilla NA. Ethical Considerations in Animal Research: The Principle of 3R’s. Revista de Investigacion Clinica 2020 May; 73.4:199-209.
  • https://www.iss.it/medicina-rigenerativa-e-ingegneria-dei-tessuti
  • www.centro3r.it
  • https://www.treccani.it/enciclopedia/sperimentazione-animale-e-principio-delle3r_%28XXI-Secolo%29/