66

Io e la mia famiglia abbiamo la tradizione di passare le festività natalizie sfidandoci in diversi giochi da tavolo, ne ho tanti e soprattutto negli ultimi anni sto ampliando sempre più frequentemente la mia collezione.

Oggi vorrei iniziare con la prima parte, si non saranno tutti in questo articolo altrimenti sarebbe lunghissimo. Piccola precisazione nella descrizione delle foto trovate il link amazon non affiliati. Pronti a partire? Ecco i miei preferitissimi del 2020..

BANG

Gioco famosissimo, di cui esistono diverse espansioni, la versione duel (per due persone) e una limited edition a pallottola gigante bellissima come idea regalo. La versione base da 4 a 7 giocatori, ognuno ha un proprio ruolo tra fuorilegge, sceriffo, rinnegato o in alcuni casi vicesceriffo, e un personaggio western che gli dà alcune abilità aggiuntive. è un gioco di strategia, senza una plasncia centrale ma con le carte e delle piccole pallottole che rappresentano le vite. Per vincere la partita i Fuorilegge devono uccidere lo Sceriffo. Lo Sceriffo invece dà la caccia a tutti gli altri tranne il suo vice, infine il Rinnegato ce l’ha con tutti ma per raggiungere il suo scopo è pronto a schierarsi da una parte o dall’altra.

SEVEN WONDERS – DUEL

Gioco che in particolare nella versione duel ha vinto molti premi e direi meritatissimi. Il numero di giocatori è due e ogni partita ha una durata ci circa 30 minuti. L’obbiettivo è costruire edifici e meraviglie grazie alle risorse che si ottengono acquistando o pescando le carte, i modi per vincere sono diversi: prevalendo in ambito militare, scientifico, civile o grazie alla somma dei punti ottenuti dalla carte accumulate nei diversi ambiti. Difficile da spiegare in poche righe ma provatelo e non ve ne pentirete, io potrei giocarci una sfida dopo l’altra per ore.

JENGA

54 mattoncini di legno che formano una torre, l’obbiettivo è togliere un mattoncino a turno per ogni giocatore senza far crollare tutta la torre che si fa sempre più traballante. è un gioco semplice e allo stesso tempo sempre divertente, resistente e adatto a tutte le età. Vi consiglio però di giocare su una superficie non delicata come il tavolo di cristallo a cui vostra mamma tiene immensamente!

LABIRINTO MAGICO

Esistono tante versioni diverse, io vi presento la mia preferita ossia la classica. Da 2 a 4 giocatori che hanno degli obbiettivi da raggiungere prima di tornare nella casella del loro colore. Gli obbiettivi sono sulle tessere del labirinto che però ad ogni mossa si trasforma, a causa degli spostamenti fatti dai vari giocatori. Servono strategia, logica ma anche un pizzico di fortuna.

Spero che in questa prima lista abbiate trovato degli spunti per un regalo per voi o per i vostri amici. A presto la seconda parte con i grandi classici!

.

.

.

fonte foto copertina: hasbro.com