66

La cute è un organo di rivestimento, costituito da due tessuti: epiteliale e connettivo. Le funzioni principali della cute sono protettiva (barriera contro i danni fisici, chimici e patogeni), controllare la temperatura corporea (grazie a ghiandole sudoripare), impedire la perdita d’acqua e recepire gli stimoli sensitivi con monitoraggio dell’ambiente circostante.

struttura della cute

La cute è costituita da tre strati principali:

  • EPIDERMIDE, tessuto epiteliale costituito da cheratinociti (che producono cheratina), melanociti (producono melanina) e cellule di Merkel (con funzione tattile) a sua volta costituita da 4-5 strati: basale, spinoso, granuloso, lucido (presente solo dove la cute è più spessa come palmi delle mani e pianta dei piedi quindi zone con maggiore sollecitazione meccanica) e corneo.
  • DERMA, tessuto connettivo con tante fibre collagene e fibroblasti come cellule principali. Organizzato nello strato papillare e in quello reticolare. In questo strato si trovano anche gli annessi cutanei, rappresentati dai follicoli piliferi e dalla radice del pelo e da ghiandole di tipo sebaceo e sudoriparo. Inoltre a livello del derma profondo sono presenti delle strutture in grado di percepire pressione e tatto.
  • SOTTOCUTANEO, tessuto connettivo lasso che contiene vasi sanguigni e cuscinetti di tessuto adiposo.

Conoscendo la struttura della cute possiamo approfondire i temi delle ustioni (vedi articolo in categoria “Soccorso”) e dell’abbronzatura-scottatura data dai raggi UV.

fonte foto copertina: https://stefanorogora.it/